nubes
nubes

La pandemia di Covid-19 ha portato in sofferenza numerose aziende in quasi tutti i settori. secondo uno studio condotto a giugno i due terzi delle aziende avevano registrato una diminuzione dei ricavi complessivi.

Indubbiamente durante la pandemia é cambiata la domanda dei consumatori e si pensa che questo cambiamento possa essere permanente. Anche dopo il Covid-19 continueranno abitudini consolidate durante la pandemia come lo shopping online.

In definitiva, come afferma Kevin Virsolvy, senior director di Brandwatch, le priorità dei consumatori in questi tempi strani stanno cambiando e le aziende per sopravvivere devono adattarsi rapidamente a questo cambiamento, anche in un paese come l’Italia in cui l’agenda digitale sconta gravissimi ritardi. Dopo avere attraversato l’incertezza del primo lockdown e con lo spettro di nuovi blocchi le aziende devono avere la capacità di ripensare e ricostruire.

Bisogna analizzare quali siano le nuove priorità dei consumatori; in che modo  si sono adattati all’acquisto di determinati articoli online anziché di persona?  Continueranno ad utilizzare lo shopping online per quali articoli e cosa invece torneranno a consumare in modo più tradizionale? Tutte domande alle quali é necessario dare risposte immediate, per rilanciarsi sul mercato.

Il Covid-19 ha cambiato i comportamenti d’acquisto. L’analisi diventa strategica

Per potere ricostruire e ripensare le strategie di marketing digitale le aziende devono sapere utilizzare i social media non solo come strumento comunicativo, ma anche analizzando il ciclo di feedback che arrivano da clienti e consumatori. Senza però commettere l’errore di generalizzare i feedback che vengono raccolti, perché sui social media vale il qui ed ora. Se una cosa funziona non é detto che basti replicare il modello per farla funzionare altrove. Le campagne sui social media devono essere sempre altamente mirate il che non significa che le campagne globali non funzionino; solo che avendo la possibilità di personalizzarle possiamo assicurarci un impatto significativo su ogni pubblico.

In sostanza il feedback mai come adesso é necessario a potere ripensare e ricostruire il marketing digitale. L’obiettivo è capire cosa pensano i clienti del tuo brand? Attraverso i social media é possibile monitorare le menzioni del tuo brand online per comprendere la percezione del cliente, individuare i cambiamenti nel sentiment e misurare la visibilità del brand tutto in tempo. In sostanza una volta definito l’obiettivo bisogna sempre compiere un’accurata analisi sui social media per ottenere una visione più accurata di ciò che stai cercando di ottenere.

Solo quando ascoltiamo il nostro pubblico, possiamo rispondere alle loro esigenze in modo più efficace. La pandemia da Covid-19 ha cambiato i comportamenti dei consumatori, analizziamo come e interveniamo investendo nel digitale.

Simone Di Trapani – Ceo Agenzia Nubes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *